DIVENTA RICHIEDENTE

Iscriviti a Prestiamoci. Se sei già iscritto Clicca qui
Ottieni subito il tuo Prestito! Compila qui sotto la Richiesta di Finanziamento.

Profilo

Anagrafica

Dati personali

Il Progetto

Riepilogo

Minimo 8 caratteri con almeno una maiuscola ed un numero
Campo opzionale
10.000,00 Euro
48 Mesi
Vuoi modificare l'importo richiesto o la durata del prestito? Clicca qui

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

Gentile Cliente,
il Regolamento UE 2016/679 sulla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati” (di seguito il “Regolamento”) e la relativa normativa italiana recante disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale al Regolamento contengono una serie di norme dirette a garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone.
La presente Informativa fornisce informazioni dettagliate relative alla protezione dei dati personali da parte di Prestiamoci S.p.A., che è responsabile, in qualità di Titolare, del trattamento dei Suoi dati personali (di seguito anche i “Dati personali”) in relazione alle proprie attività. In particolare, lo scopo di questo documento è di informarLa, in qualità di Cliente, anche potenziale (di seguito l’”Interessato"), nonchè terzo in genere che entra in contatto con Prestiamoci, su quali Suoi dati personali trattiamo, sui motivi per cui trattiamo tali dati e li condividiamo, sulla base giuridica dei trattamenti che poniamo in essere, sul tempo per il quale li conserviamo, nonché sulle modalità di esercizio dei Suoi diritti.

1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO E RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Il Titolare del trattamento dei Dati personali è Prestiamoci S.p.A. (di seguito anche “Prestiamoci” o il “Titolare”), con sede legale in Foro Buonaparte 12, 20121 Milano (MI), appartenente al Gruppo Prestiamoci - sito Internet: www.prestiamoci.it. - indirizzo di posta elettronica al quale scrivere per l’esercizio dei diritti dell’Interessato: privacy@prestiamoci.it; PEC: prestiamociprivacy@legalmail.it
Il Titolate ha nominato il “Responsabile della Protezione dei Dati” previsto dal Regolamento (c.d. “Data Protection Officer” o DPO).
Per tutte le questioni relative al trattamento dei Suoi Dati personali e/o per esercitare i diritti previsti dal Regolamento stesso, elencati nella presente Informativa, Lei può contattare il DPO all’indirizzo: privacy@prestiamoci.it

2. CATEGORIE DI DATI PERSONALI

Prestiamoci, per le finalità e sulla base dei presupposti giuridici indicati ai successivi paragrafi, potrà trattare, a titolo esemplificativo, le seguenti categorie di Dati personali relative all’Interessato: dati identificativi (nome, cognome, estremi dei documenti di identità, nazionalità, luogo e data di nascita, codice fiscale, sesso, indirizzo IP, foto su carta d’identità, etc.); informazioni di contatto (indirizzo di domicilio e residenza, indirizzo e-mail e/o PEC, numeri di telefono, etc.); dati sulla situazione familiare (stato civile, numero di figli, etc.); dati relativi alla formazione e occupazione (livello di formazione, impiego, nome del datore di lavoro, retribuzione, etc.); informazioni sulla situazione finanziaria (dettagli del conto corrente, codice IBAN, elenco movimenti, situazione patrimoniale, numero di carta di credito, debiti e spese, trasferimenti di denaro, storia del credito, etc.); dati relativi alla situazione fiscale; dati relativi alle abitudini e preferenze di consumo; dati relativi all'utilizzo dei prodotti e servizi di Prestiamoci in relazione a dati bancari, finanziari e transazionali; dati relativi alle interazioni con Prestiamoci sui siti internet, App, social media, chat, e-mail, video, interviste, conversazioni telefoniche; dati generati da Prestiamoci (credit scoring, profilazione marketing, etc.) e altri dati riconducibili alle categorie sopra indicate.
Prestiamoci non richiederà all’Interessato dati qualificati dal Regolamento come “particolari” o “sensibili” (ad esempio, dati idonei a rivelare l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche o l'appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all'orientamento sessuale della persona). È però possibile che Prestiamoci venga a conoscenza di tali dati. Si tratta di circostanze eventuali e non prevedibili, connesse direttamente alle modalità ed agli scopi con i quali Lei riterrà di utilizzare i servizi di Prestiamoci. In questi casi, comunque, il trattamento dei dati in questione sarà quello strettamente necessario per eseguire l’operazione nel cui ambito tali dati sono stati forniti; ad esempio per la conclusione di finanziamenti assistiti da polizze assicurative o per la stipula di polizze assicurative, per le quali è richiesta una manifestazione esplicita di consenso, fatti salvi gli specifici casi previsti dal Regolamento che permettono il trattamento di tali Dati personali anche in assenza di consenso.

3. FONTE DEI DATI PERSONALI

I Dati personali sono acquisiti da Prestiamoci direttamente da Lei, in qualità di Interessato, e/o per il tramite di soggetti terzi a ciò appositamente incaricati, presso gli interessati e/o presso terzi, tramite tecniche di comunicazione a distanza delle quali Prestiamoci si avvale (ad esempio, siti web, App per smartphone e tablet, call center, etc.) e anche con l’utilizzo di specifiche dichiarazioni, moduli di inserimento dati, format online e questionari.
Inoltre, alcuni Dati personali, utilizzati da Prestiamoci al fine di verificare o arricchire il proprio database, possono essere forniti direttamente dalle seguenti fonti: - pubblicazioni, banche dati, elenchi o registri legittimamente consultabili o messi a disposizione dalle Autorità (ad esempio, la Gazzetta Ufficiale, il Catasto Immobiliare, la Camere di Commercio, etc.); - soggetti terzi quali i Sistemi di Informazioni Creditizie o i Sistemi di prevenzione delle frodi; - intermediari di dati in conformità con la normativa sulla protezione dei dati; - società con le quali Prestiamoci ha in corso rapporti di collaborazione e alle quali l’interessato ha fornito il consenso per la comunicazione dei dati a Prestiamoci; - siti web e pagine di social media contenenti informazioni rese pubbliche dall'Interessato.

4. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI E RELATIVA BASE GIURIDICA

I Dati personali forniti per verificare la possibilità di accedere ai servizi di Prestiamoci, come, ad esempio, lo svolgimento dell’istruttoria del finanziamento richiesto e, in caso di eventuale accoglimento della domanda di finanziamento, i dati necessari per lo svolgimento del rapporto contrattuale, nonché i dati altrimenti acquisiti nell’ambito delle attività svolte da Prestiamoci, sono trattati dalla stessa sulla base dei presupposti giuridici e secondo le finalità di seguito indicate:

A). Adempimento ad obblighi legali e regolamentari
Il trattamento dei Suoi Dati Personali per adempiere ad obblighi di legge, nazionale e comunitaria, nonché a disposizioni regolamentari, imposte da Autorità a ciò legittimate dalla legge, da Organi di Vigilanza e Controllo, è obbligatorio e, quindi, per tale motivo non è richiesto il Suo consenso.
Il trattamento è necessario, ad esempio, quando è prescritto dalla normativa antiriciclaggio e di contrasto al terrorismo, da quella fiscale, anticorruzione, di prevenzione delle frodi nei servizi di pagamento o per adempiere a disposizioni o richieste dell’Autorità di Vigilanza e Controllo o dalla Magistratura; per la tutela da condotte illecite; per il recupero crediti; dall’art.124-bis del Testo Unico Bancario, sulla valutazione del merito creditizio dei "consumatori" sulla base di informazioni adeguate, ove necessario, ottenute consultando una banca dati pertinente; dalla direttiva europea PSD2 sui servizi di pagamento.
B). Prestazione dei servizi ed esecuzione dei contratti
Il conferimento dei Suoi Dati Personali, necessari per prestare i servizi richiesti, eseguire i contratti e consentire altre attività connesse e strumentali all’esecuzione del prestito occasionale tra privati, ivi compresi gli atti in fase precontrattuale, ovvero gli atti di carattere operativo ed organizzativo funzionali all’esecuzione del contratto, non è obbligatorio, ma il rifiuto a fornire tali Dati personali comporta l’impossibilità per Prestiamoci di adempiere a quanto richiesto.
Il trattamento è necessario, ad esempio, per: - la registrazione e la fruizione della piattaforma telematica per la promozione del prestito occasionale tra privati ed alla gestione dei servizi connessi così come previsti nel “Regolamento del Marketplace della piattaforma di prestito tra privati” disponibile sul sito www.prestiamoci.it; - la valutazione del merito creditizio e connesse elaborazioni statistiche, anche con l’utilizzo di un processo decisionale automatizzato, sia in fase di istruttoria preliminare sia nella fase di esecuzione del contratto; - la prevenzione del furto di identità, anche attraverso strumenti e procedure di accertamento dell’autenticità dei dati personali; - la prevenzione del sovraindebitamento; - la comunicazione dei dati personali alle categorie di destinatari sotto indicate, salvo per il caso di accesso e di consultazione ai Sistemi di Informazioni Creditizie, per i quali il trattamento dei Suoi dati necessita del Suo consenso, di cui alla specifica Informativa di seguito allegata; - la verifica dell'adempimento agli obblighi di informativa precontratttuale e contrattuale da parte degli addetti autorizzati al trattamento e degli intermediari del credito; - la gestione dei rapporti pre- e contrattuali; - il servizio di firma digitale; - la conservazione dei contratti; - la gestione degli incassi e dei pagamenti relativi al rimborso del prestito; - le operazioni di pagamento; - la prevenzione alle frodi; - il trasferimento di fondi; - la tutela e il recupero dei crediti; - la verifica del grado di soddisfazione della clientela; - la verifica dell’andamento dei rapporti; - le operazioni di cessione dei crediti e di cartolarizzazione.
C). Legittimo Interesse di Prestiamoci
Il conferimento dei Suoi Dati Personali è necessario per perseguire un legittimo interesse di Prestiamoci, in qualità di Titolare, ossia: - per verificare le transazioni effettuate dall’interessato; - per svolgere attività di prevenzione del rischio frodi e contrasto delle frodi subite; - per la conservazione nei Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) delle informazioni positive relative alla puntualità dei pagamenti; - per stabilire statistiche, test e modelli aggregati; - per condividere con società del Gruppo Prestiamoci la definizione del punteggio di rischio di credito e la capacità di rimborso dell’interessato, nonchè informazioni e dati rilevanti ai fini del contrasto dei fenomeni, quali il riciclaggio di denaro sporco e finanziamento del terrorismo, sanzioni e embargo, frode fiscale e adempimento dei controlli; abusi e frodi. Per tale finalità non è richiesto il Suo consenso al trattamento dei dati.
D). Marketing diretto e indiretto
Il conferimento dei Suoi Dati Personali (i) per svolgere attività commerciali e promozionali relative a prodotti e servizi di Prestiamoci, nonché di società del proprio Gruppo o di terzi, e/o (ii) per effettuare ricerche di mercato, rilevazioni del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi resi e sull’attività svolta, eseguite direttamente o attraverso soggetti specializzati, anche tramite attività di profilazione della clientela sui dati relativi a preferenze, abitudini, scelte di consumo, esperienze di navigazione, è facoltativo ed il trattamento richiede il Suo consenso, che Lei è libero di dare o meno e che può, comunque, revocare in qualsiasi momento. In caso di rifiuto non ci saranno conseguenze per le eventuali richieste e i rapporti esistenti dell'Interessato.
Le comunicazioni di marketing diretto e indiretto potranno essere veicolate mediante strumenti tradizionali (posta cartacea) e anche mediante l'uso di tecniche di comunicazione a distanza, quali telefono, posta elettronica, newsletter, mms, applicazioni informatiche (App), area riservata, sms, altri servizi di messaggistica, fax, motori di ricerca, siti web, piattaforme web, ovvero attraverso social network e/o altre forme di interazione che l'innovazione tecnologica renderà disponibili.
E). Comunicazione e/o cessione dei Dati personali a Società terze
Il conferimento dei Suoi Dati Personali per svolgere attività di comunicazione e/o di cessione dei Suoi dati a Società terze per la promozione e/o la vendita di loro prodotti e servizi, con modalità tradizionali e/o automatizzate, è facoltativo ed il trattamento richiede il Suo consenso, che Lei è libero di dare o meno e che può, comunque, revocare in qualsiasi momento. In caso di rifiuto non ci saranno conseguenze per le eventuali richieste e i rapporti esistenti dell'Interessato.

La base giuridica del trattamento dei Suoi Dati personali è data dall’adempimento di leggi, dall’esecuzione degli obblighi contrattuali, dal legittimo interesse prevalente del Titolare o di terzi cui i dati vengono comunicati e dal consenso espresso dall’Interessato.

5. MODALITÀ DI TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Per le finalità sopra indicate, i Dati personali possono essere trattati mediante strumenti manuali, informatici e telematici in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. Il trattamento consiste in elaborazione elettronica, consultazione, raffronto con criteri prefissati, trasmissione e comunicazione, con esclusione della diffusione, dei dati ai soggetti terzi sotto indicati e in ogni altra opportuna operazione relativa al conseguimento delle predette finalità, anche mediante trattamenti continuativi.
Inoltre, per verificare la possibilità di accedere ai servizi di Prestiamoci, come ad esempio la richiesta di finanziamento, Prestiamoci pone in essere un processo decisionale automatizzato basato esclusivamente sui Dati forniti dall’Interessato, su quelli eventualmente in possesso di Prestiamoci, sul c.d. credit scoring e sulle informazioni eventualmente presenti nei Sistemi di Informazioni Creditizie. Tale processo è necessario per la conclusione del contratto, per cui il Suo consenso non è obbligatorio, ma è indispensabile.
Nello svolgimento delle attività di trattamento, Prestiamoci tratta i Dati personali acquisiti nel completo rispetto dei principi di correttezza, liceità e trasparenza. In ottemperanza al Regolamento, Prestiamoci si impegna, in ogni caso, a ridurre al minimo l’utilizzazione dei dati personali, in modo da escluderne il trattamento qualora le finalità perseguite possano essere realizzate mediante, rispettivamente, dati anonimi od opportune modalità che permettano di identificare l’interessato solo in caso di necessità. L’attività di recupero crediti potrà essere svolta anche mediante tecniche di comunicazione tradizionali ed automatizzate (es. sms ed e-mail).
Le eventuali comunicazioni di accettazione o di mancato accoglimento della richiesta di finanziamento potranno essere trasmesse ai recapiti forniti dal Cliente anche tramite società di mediazione creditizia, agenti in attività finanziaria, altri intermediari o fornitori di beni o servizi in convenzione, corrispondenza postale ed eventualmente tecniche di comunicazione a distanza.

6. CATEGORIE DI DESTINATARI AI QUALI I DATI PERSONALI POTRANNO ESSERE COMUNICATI

Per il perseguimento delle finalità sopra indicate, Prestiamoci si riserva la facoltà di comunicare i Suoi Dati alle seguenti categorie di destinatari, anche esteri, che li tratteranno in qualità di Titolari autonomi del trattamento o di Responsabili del trattamento:

società del Gruppo Prestiamoci;
società di servizi informatici;
società che svolgono servizi bancari, assicurativi e finanziari;
autorità e organismi di vigilanza e controllo e, in generale, soggetti, pubblici o privati, con funzioni di rilievo pubblicistico;
Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) - per il trattamento effettuato da tali enti si veda la specifica Informativa di seguito allegata;
soggetti operanti nella gestione di sistemi nazionali e internazionali per il controllo delle frodi ai danni delle banche e degli intermediari finanziari, tra cui il sistema pubblico Scipafi del Ministero dell'Economia e delle Finanze gestito dalla Consap;
soggetti che provvedono a confrontare i dati forniti dagli interessati con quelli disponibili su pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili a chiunque, al fine di verificarne la veridicità, anche in ottemperanza agli obblighi di adeguata verifica imposti dalla normativa antiriciclaggio, oltre che l'eventuale esistenza di protesti e iscrizioni pregiudizievoli;
società che svolgono servizi di pagamento, nazionali e internazionali, inclusi istituti di pagamento, emittenti di carte di credito, etc.;
società operanti nei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione dei processi documentali, attraverso componenti di gestione documentale, conservazione digitale, firma digitale e posta elettronica certificata;
persone, società, associazioni o studi professionali che prestano servizi o attività di assistenza e consulenza, con particolare, ma non esclusivo, riferimento alle questioni in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria e finanziaria;
società di revisione e certificazione del bilancio;
società che svolgono attività promozionali, di marketing o commerciali, ricerche di mercato e rilevazione della qualità dei servizi;
soggetti che svolgono attività riguardanti la cessione/copertura dei crediti, factoring e/o attività di cartolarizzazione;
società che prestano servizi inerenti al recupero crediti e servizi connessi e strumentali alla gestione del rapporto con l’Interessato;
società che svolgono servizi di confezionamento e invio di comunicazioni alla clientela, di archiviazione della documentazione contrattuale, di assistenza alla clientela;
associazioni di categoria; società, enti o consorzi esterni che perseguono le medesime finalità per cui i dati sono stati raccolti;
altri intermediari operanti nel settore creditizio, finanziario o bancario, società di mediazione creditizia, agenti in attività finanziaria;
fornitori di beni o servizi in convenzione;
soggetti che forniscono informazioni commerciali.

I Dati potranno inoltre essere conosciuti, in relazione alle mansioni e agli incarichi assegnati, dai dipendenti e dai collaboratori di Prestiamoci, ivi compresi gli stagisti, i lavoratori interinali, i consulenti, i dipendenti di società esterne a Prestiamoci, tutti appositamente nominati incaricati al trattamento.

7. TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI VERSO PAESI O ORGANIZZAZIONI FUORI DALL’UNIONE EUROPEA

I Suoi Dati Personali sono trattati da Prestiamoci all’interno del territorio dell’Unione Europea e non vengono diffusi. Se necessario, per ragioni di natura tecnica od operativa, Prestiamoci si riserva di trasferire i Suoi Dati Personali verso Paesi al di fuori dell’Unione Europea o ad Organizzazioni internazionali per i quali esistono decisioni di “adeguatezza” della Commissione Europea, ovvero sulla base di adeguate garanzie fornite dal paese in cui i dati devono essere trasferiti o sulla base delle specifiche deroghe previste dal Regolamento.

8. TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

In linea generale, nel rispetto dei principi di proporzionalità e necessità, i Suoi Dati Personali sono conservati per un periodo temporale di anni 10 (dieci) a decorrere dalla chiusura del rapporto contrattuale di cui Lei è parte. I Dati Personali potranno, altresì, essere trattati per un termine superiore, ove intervenga un atto interruttivo e/o sospensivo della prescrizione che giustifichi il prolungamento della conservazione del dato e salvo che la legge pro-tempore vigente non fissi termini diversi. Per le finalità di marketing, i dati sono conservati fin quando l’Interessato non revoca il consenso e, in ogni caso, conformemente a quanto richiesto dalla normativa in vigore sulla protezione dei dati personali.

9. DIRITTI DELL’INTERESSATO

In qualità di soggetto Interessato, Lei potrà esercitare, in qualsiasi momento, nei confronti del Titolare i diritti previsti dal Regolamento di seguito elencati:

diritto di accesso: diritto di ottenere dal Titolare la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali e, in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e ad ulteriori informazioni su origine, finalità, categoria di dati trattati, destinatari di comunicazione e/o trasferimento dei dati, etc.;
diritto di rettifica: diritto di ottenere dal Titolare la rettifica dei dati personali inesatti senza ingiustificato ritardo, nonché l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa;
diritto alla cancellazione: diritto di ottenere dal Titolare la cancellazione dei dati personali nella misura consentita dalla legge;
diritto di limitazione di trattamento: diritto di ottenere dal Titolare la limitazione del trattamento, nei casi in cui sia contestata l’esattezza dei dati personali (per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali), se il trattamento è illecito e/o l’Interessato si è opposto al trattamento;
diritto alla portabilità dei dati: diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali e di trasmettere tali dati ad altro titolare del trattamento, solo per i casi in cui il trattamento sia basato sul consenso e per i soli dati trattati tramite strumenti elettronici;
diritto di opposizione: diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che hanno come base giuridica un interesse legittimo del Titolare;
revoca del consenso: se l’Interessato ha dato il consenso al trattamento dei propri dati personali, ha il diritto di revocare, in qualsiasi momento, il consenso espresso;
diritto di ottenere l’intervento umano: come indicato al paragrafo 5. della presente Informativa, Prestiamoci utilizza un processo decisionale automatizzato per verificare la possibilità di accedere ai servizi di Prestiamoci. Tale processo può comportare, ad esempio, l’accettazione o il rifiuto automatico della richiesta di finanziamento presentata. In ogni caso, l’Interessato avrà sempre diritto ad ottenere l’intervento umano da parte del Titolare al fine di poter esprimere la propria opinione o contestare la decisione.

Per l’esercizio dei diritti menzionati Lei potrà accedere alla sezione “Privacy” del sito www.prestiamoci.it e, utilizzando l’apposito modulo presente sul medesimo sito, inviare una specifica richiesta per iscritto all’indirizzo privacy@prestiamoci.it o a mezzo posta mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo: Prestiamoci S.p.A. Foro Buonaparte, 12 – 20121 Milano.
Fatto salvo il Suo diritto di ricorrere in ogni altra sede amministrativa o giurisdizionale, qualora ritenesse che il trattamento dei Suoi Dati personali da parte del Titolare avvenga in violazione del Regolamento e/o della normativa applicabile, potrà proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati personali.

10. AGGIORNAMENTI E MODIFICHE

La presente Informativa potrà essere oggetto di aggiornamento e/o modifiche alla luce di cambiamenti nella legislazione vigente, come pure nel caso di sviluppi dell’operatività di Prestiamoci. Lei sarà costantemente aggiornato al fine di garantire la Sua più ampia conoscenza in relazione alle modifiche del trattamento dei Suoi Dati personali e alle finalità sottese allo stesso.

ALLEGATO: INFORMATIVA SUI SISTEMI DI INFORMAZIONI CREDITIZIE – MODELLO UNICO

INFORMATIVA SUI SISTEMI DI INFORMAZIONI CREDITIZIE

Come utilizziamo i Suoi dati

La presente Informativa di cui al Regolamento UE 2016/679 è resa anche per conto dei Sistemi di Informazioni Creditizie
MODELLO UNICO

Gentile Cliente,
in qualità di Titolare del trattamento, La informiamo che per concederLe il finanziamento richiesto, utilizziamo alcuni dati che La riguardano. Si tratta di informazioni che Lei stesso ci fornisce o che otteniamo consultando alcune banche dati.
Tali banche dati (c.d. Sistemi di Informazioni Creditizie o SIC), contenenti informazioni sulla regolarità dei pagamenti e consultate per valutare l’affidabilità ed il rischio creditizio, sono gestite da privati e accessibili e/o partecipate da soggetti privati appartenenti alle categorie che troverà nelle informative fornite dai gestori dei SIC tramite i riferimenti indicati di seguito.
Queste informazioni saranno conservate presso di noi; alcune delle informazioni che Lei stesso ci fornisce, assieme alle informazioni originate dal Suo comportamento nei pagamenti riguardo al finanziamento che Le concederemo potranno essere comunicate periodicamente ai Sistemi di Informazioni Creditizie (1). Ciò significa che i soggetti appartenenti alle categorie menzionate, a cui Lei chiederà un finanziamento, potranno sapere se Lei ha presentato a noi una richiesta e se paga regolarmente.
Il trattamento e la comunicazione dei Suoi dati è un requisito necessario per la conclusione del contratto. Senza questi dati potrebbe non esserLe concesso il finanziamento richiesto.
Qualora Lei sia puntuale nei pagamenti, la conservazione di queste informazioni da parte delle banche dati richiede il Suo consenso (2). In caso di pagamenti con ritardo o di omessi pagamenti, oppure nel caso in cui il finanziamento riguardi la Sua attività imprenditoriale o professionale, tale consenso non è necessario in quanto il trattamento viene effettuato sulla base del legittimo interesse del titolare del trattamento a consultare i SIC.

TRATTAMENTO EFFETTUATO DALLA NOSTRA SOCIETÀ

I Suoi dati verranno da noi trasferiti all’esterno dell’Unione Europea esclusivamente in presenza di una decisione di adeguatezza della Commissione UE o di altre garanzie adeguate previste dal Regolamento UE 2016/679 (tra cui le norme vincolanti d’impresa, lo Scudo UE-USA, le clausole contrattuali tipo di protezione). Il trattamento è effettuato secondo le modalità indicate nell’Informativa resa ai sensi della vigente normativa in materia di privacy.
Secondo i termini, le modalità e nei limiti di applicabilità stabiliti dalla normativa vigente, Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del Regolamento UE 2016/679 relativi al loro utilizzo (accesso, rettifica, cancellazione, limitazione di trattamento, opposizione, etc.).
Lei potrà proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati personali (www.garanteprivacy.it), nonché ricorrere agli altri mezzi di tutela previsti dalla normativa applicabile.
Conserviamo i Suoi dati presso la nostra società per il tempo necessario per gestire il Suo rapporto contrattuale e per adempiere ad obblighi di legge (ad esempio per quanto previsto dall’art. 2220 del Codice Civile in materia di conservazione delle scritture contabili).
Per ogni richiesta riguardante i Suoi dati, utilizzi nel Suo interesse il facsimile presente sul sito www.garanteprivacy.it inoltrandolo alla nostra società:

PRESTIAMOCI S.p.A. - Foro Buonaparte, 12 - 20121 Milano (MI) – Tel. 02.3594 8784; Fax 02.3594 8789; privacy@prestiamoci.it

e/o alle società sotto indicate, cui comunicheremo i Suoi dati:

CRIF S.p.A.
EXPERIAN ITALIA S.p.A.

I Suoi dati potranno essere utilizzati nel processo decisionale automatizzato di una richiesta di credito nel caso in cui tale decisione sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione del Suo contratto con noi. Tale processo, laddove utilizzato (per determinate categorie di finanziamenti e/o classi di importo richiesto), è necessario per la conclusione del contratto. I criteri adottati per queste valutazioni tengono conto dei dati personali forniti, di quelli eventualmente in possesso di Prestiamoci S.p.A. e di quelli raccolti attraverso i Sistemi di Informazioni Creditizie.
Le comunichiamo inoltre che il nostro Responsabile della Protezione dei Dati (DPO) è contattabile all’indirizzo: privacy@prestiamoci.it

TRATTAMENTO EFFETTUATO DAL GESTORE DEI SIC

Al fine di meglio valutare il rischio creditizio, ne comunichiamo alcuni (dati anagrafici, anche della persona eventualmente coobbligata, tipologia del contratto, importo del credito, modalità di rimborso) ai Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC), i quali sono regolati, allo stato, dal relativo Codice di deontologia e di buona condotta del 2004 (Gazzetta Ufficiale 23 dicembre 2004, n.300, come modificato dall’errata corrige pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 9 marzo 2005, n. 56; sito web www.garanteprivacy.it) e che rivestono la qualifica di titolare del trattamento. I dati sono resi accessibili anche ai diversi soggetti privati appartenenti alle categorie che troverà nelle informative fornite dai gestori dei SIC, disponibili attraverso i canali di seguito elencati.
I dati che La riguardano sono aggiornati periodicamente con informazioni acquisite nel corso del rapporto (andamento dei pagamenti, esposizione debitoria residuale, stato del rapporto).

_____________________________________________________________

(1) Tali dati, nei limiti delle prescrizioni del Garante, appartengono alle seguenti categorie:
a)dati anagrafici, codice fiscale o partita Iva;
b)dati relativi alla richiesta/rapporto, descrittivi, in particolare, della tipologia di contratto, dell'importo, delle modalità di rimborso/pagamento e dello stato della richiesta o dell'esecuzione del contratto;
c)dati di tipo contabile, relativi ai pagamenti, al loro andamento periodico, all'esposizione debitoria anche residua e alla sintesi dello stato contabile del rapporto;
d)dati relativi ad attività di recupero o contenziose, alla cessione del credito o a eccezionali vicende che incidono sulla situazione soggettiva o patrimoniale di imprese, persone giuridiche o altri enti.
(2) Tale consenso non è necessario qualora Lei lo abbia già fornito sulla base di una nostra precedente informativa. Lei può revocare il Suo consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

Nell’ambito dei Sistemi di Informazione Creditizia, i Suoi dati saranno trattati con modalità di organizzazione, raffronto ed elaborazione strettamente indispensabili per perseguire le finalità sopra descritte e, in particolare, per estrarre in maniera univoca dal Sistema di Informazioni Creditizie le informazioni a lei ascritte. Tali elaborazioni verranno effettuate attraverso strumenti informatici, telematici, e manuali che garantiscono la sicurezza e riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza.
I Suoi dati sono oggetto di particolari elaborazioni statistiche al fine di attribuirLe un giudizio sintetico o un punteggio sul Suo grado di affidabilità e solvibilità (c.d. credit scoring), tenendo conto delle seguenti principali tipologie di fattori: numero e caratteristiche dei rapporti di credito in essere, andamento e storia dei pagamenti dei rapporti in essere o estinti, eventuale presenza e caratteristiche delle nuove richieste di credito, storia dei rapporti di credito estinti. Alcune informazioni aggiuntive possono esserLe fornite in caso di mancato accoglimento di una richiesta di credito.

I Sistemi di Informazioni Creditizie cui noi aderiamo sono gestiti da:

1 ESTREMI IDENTIFICATIVI: CRIF S.p.A. /DATI DI CONTATTO: Ufficio Relazioni con il Pubblico: Via Zanardi n. 41 - 40131 Bologna; tel. 051-645.89.00; fax 051-645.89.40; e-mail: info.relazioniconilpubblico@crif.com; sito internet: www.consumatori.crif.com / TIPO DI SISTEMA: positivo e negativo / PARTECIPANTI: soggetti partecipanti a tale sistema ai sensi del citato Codice deontologico e gli altri soggetti partecipanti al sistema di prevenzione di cui al comma 5 dell’art. 30-ter del D.Lgs. n. 141/2010 (“Scipafi”) / TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI: tali tempi sono indicati nella tabella sotto riportata / USO DI SISTEMI AUTOMATIZZATI DI CREDIT SCORING: SI; / ESISTENZA DI UN PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO: NO / ALTRO: CRIF S.p.A. aderisce ad un circuito internazionale di sistemi di informazioni creditizie operanti in vari Paesi europei ed extra-europei e, pertanto, i dati trattati potranno essere comunicati (sussistendo tutti i presupposti di legge) ad altre società, anche estere, che operano - nel rispetto della legislazione del loro Paese - come autonomi gestori dei suddetti sistemi di informazioni creditizie e quindi perseguono le medesime finalità di trattamento del sistema gestito da CRIF S.p.A. (elenco sistemi esteri convenzionati disponibile al sito: www.crif.com);
 
2 ESTREMI IDENTIFICATIVI: EXPERIAN ITALIA S.p.A. /DATI DI CONTATTO: Servizio Tutela Consumatori, Piazza dell'Indipendenza n. 11/b – 00185 Roma; tel. 199-183.538; fax: 199-101.850, Resp. Protezione Dati: dpoItaly@experian.com; sito internet: www.experian.it / TIPO DI SISTEMA: positivo e negativo / PARTECIPANTI: soggetti partecipanti a tale sistema ai sensi del citato Codice deontologico e gli altri soggetti partecipanti al sistema di prevenzione di cui al comma 5 dell’art. 30-ter del D.Lgs. n. 141/2010 (“Scipafi”) / TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI: tali tempi sono indicati nella tabella sotto riportata / USO DI SISTEMI AUTOMATIZZATI DI CREDIT SCORING: SI / ESISTENZA DI UN PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO: NO / ALTRO: Experian Italia S.p.A., per finalità comunque correlate alla verifica dell’affidabilità, della situazione finanziaria ed a prevenire artifizi o raggiri, tratta anche dati provenienti dalle c.d. fonti pubbliche e partecipa, come aderente indiretto, al sistema Scipafi. I dati sono conservati all’interno dello Spazio Economico Europeo-SEE (il server principale è ubicato nel Regno Unito). Quando sono oggetto di operazioni di trattamento da parte di soggetti al di fuori dello SEE, i trasferimenti sono effettuati verso paesi per i quali vi è una decisione di adeguatezza da parte della Commissione europea, ovvero sono basati sulle Clausole Standard di protezione dei dati adottate dalla Commissione europea o su programmi internazionali per la libera circolazione dei dati (es.: EU-U.S. Privacy Shield Framework). Ulteriori dettagli informativi sono disponibili sul sito www.experian.it (Area Consumatori - Inform. SIC).

Lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che La riguardano. Si rivolga alla nostra società, inviando una comunicazione scritta all’indirizzo privacy@prestiamoci.it oppure ai gestori dei Sistemi di Informazioni Creditizie, ai recapiti sopra indicati.
Allo stesso modo può richiedere la correzione, l'aggiornamento o l'integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta (artt. da 15 a 22 del Regolamento UE 2016/679; art. 8 del Codice deontologico).

TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI NEI SISTEMI DI INFORMAZIONI CREDITIZIE:

Richieste di finanziamento: 6 mesi, qualora l'istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia alla stessa
Morosità di due rate o di due mesi poi sanate: 12 mesi dalla regolarizzazione
Ritardi superiori sanati anche su transazione: 24 mesi dalla regolarizzazione
Eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati: 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario l'ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso). Il termine massimo di conservazione dei dati relativi a inadempimenti non successivamente regolarizzati - fermo restando il termine «normale» di riferimento di trentasei mesi dalla scadenza contrattuale o dalla cessazione del rapporto di cui all'art. 6, comma 5, del «Codice deontologico» - non può comunque mai superare - all'eventuale verificarsi delle altre ipotesi previste dal citato art. 6, comma 5 - i cinque anni dalla data di scadenza del rapporto, quale risulta dal contratto di finanziamento (Provvedimento del Garante del 6.10.2017 – Delibera n. 438)
Rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi): 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto, ovvero dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date (in caso di compresenza di rapporti con eventi positivi e di altri rapporti con eventi negativi non regolarizzati, si applica il termine di conservazione previsto per i rapporti con eventi negativi non sanati)
scorri
(*) Campo obbligatorio
Prestiamoci.it
  • Foro Buonaparte, 12 - 20121 Milano (MI)
  • 0235948784
  • 3429992168
  •  
  • Consulta le FAQ