DIVENTA RICHIEDENTE

Iscriviti a Prestiamoci. Se sei già iscritto Clicca qui
Ottieni subito il tuo Prestito! Compila qui sotto la Richiesta di Finanziamento.

Profilo

Anagrafica

Dati personali

Il Progetto

Riepilogo

Minimo 8 caratteri con almeno una maiuscola ed un numero
Campo opzionale
10.000,00 Euro
48 Mesi
Vuoi modificare l'importo richiesto o la durata del prestito? Clicca qui

INFORMATIVA PRIVACY - Richiedente

Gentile Cliente,
In base al Regolamento Generale per la Protezione dei Dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679, in seguito “GDPR”), Prestiamoci SpA (in seguito “Prestiamoci”), ti invita a leggere attentamente le seguenti informazioni che ti saranno di supporto per esprimere i consensi sul trattamento dei tuoi dati personali relativi al contratto (in seguito “Contratto”) per la prestazione dei servizi offerti da Prestiamoci.

  1. Il Regolamento Generale per la Protezione dei Dati (cfr. GDPR art. 1)
    Il GDPR pone al centro dell’attenzione gli individui dell’Unione Europea e stabilisce i principi relativi alla protezione e alla circolazione dei dati personali, nonché protegge i diritti e le libertà fondamentali delle “persone fisiche”. Le “persone giuridiche” (imprese, rappresentanti legali, etc,etc,…) non sono contemplate.
  2. Definizioni (cfr. GDPR art. 4)
    L’interessato sei tu, in qualità di “persona fisica” residente in uno Stato Membro dell’Unione Europea.
    Il Titolare del Trattamento PRESTIAMOCI S.P.A. (di seguito, PRESTIAMOCI) con sede in Foro Buonaparte, 12 - 20121 Milano (MI), PEC: prestiamociprivacy@legalmail.it, Email: privacy@prestiamoci.it.
    I Dati Personali sono l’insieme dei dati attraverso il quale è possibile individuarti, come ad esempio: il nome, il cognome, il codice fiscale, la residenza, il numero di cellulare, la casella di posta, l’indirizzo Internet, il saldo del conto, le credenziali di accesso al sito.
    I Dati Sensibili sono quei dati che ti riguardano dati quali è possibile determinare la tua origine razziale ed etnica, le tue convinzioni religiose, le tue opinioni politiche, nonché il tuo stato di salute e la tua vita sessuale. Trattamento, qualunque operazione automatica o manuale effettuata sui tuoi dati personali/sensibili.
  3. Fonte dei dati personali
    Tu stesso conferisci i tuoi Dati Personali a Prestiamoci, attraverso l’utilizzo del sito, al momento dell’accensione del rapporto, oppure tramite la compilazione del modulo di richiesta per servizi specifici offerti da Prestiamoci. Suddetto conferimento può avvenire anche con l’ausilio o per il tramite delle seguenti terze parti:
    1. - La rete dei mediatori;
    2. - La rete degli Agenti nei Servizi di Pagamento;
    3. - L’acquisizione di dati da società esterne a fini di informazioni commerciali, ricerche di mercato, offerte dirette di prodotti o servizi.

PRESTIAMOCI S.P.A., in qualità di Titolare del trattamento, Le fornisce, qui di seguito, l’informativa sul trattamento dei dati personali da Lei forniti.

Finalità del trattamento dei dati

Nel caso Lei fruisca dei servizi offerti da Prestiamoci in qualità di Richiedente (definito alla sezione FAQ del Sito, accessibile all’indirizzo https://www.prestiamoci.it/faq), Prestiamoci raccoglierà e tratterà i dati da Lei forniti (quali nome, cognome, data di nascita, residenza e recapiti, nonché i dati della persona eventualmente coobbligata e i dati relativi alla richiesta del prestito), i dati raccolti consultando i sistemi di informazioni creditizie (su cui v. infra), e quelli relativi all’adempimento delle obbligazioni poste a carico delle parti nel contratto, per finalità strettamente connesse all’erogazione del credito da Lei richiesto e dunque:

  1. a) per acquisire le informazioni preliminari utili a valutare la Sua affidabilità debitoria: i Suoi dati saranno in particolare oggetto di elaborazioni statistiche al fine di attribuirLe un giudizio sintetico o un punteggio sul Suo grado di affidabilità e solvibilità (c.d. credit scoring), tenendo conto delle seguenti principali tipologie di fattori: numero e caratteristiche dei rapporti di credito in essere, andamento e storia dei pagamenti dei rapporti in essere o estinti, eventuale presenza e caratteristiche delle nuove richieste di credito, storia dei rapporti di credito estinti;
  2. b) per concludere e dare esecuzione al contratto e per il recupero delle somme prestate;
  3. c) per le attività connesse alla gestione del rapporto (quali l’invio di informazioni o comunicazioni di servizio e di newsletter informative, e la proposta di ulteriori servizi che nascano come ampliamento della gamma di servizi offerta da Prestiamoci, salvo Suo rifiuto di ricevere quest’ultimo tipo di comunicazioni che può essere espresso in ogni momento)
  4. d) per adempiere a obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, ovvero a disposizioni impartite da Autorità a ciò legittimate dalla legge e da Organi di vigilanza e controllo.
  5. e) finalità funzionali a garantire la sicurezza l’identità della clientela e del relativo patrimonio, non ché a tutela dell’immagine della Banca. Tali funzionalità hanno l’obiettivo di contrastare nel continuo i tentativi di frode e di appropriazione indebita perpetrati dai truffatori. In particolare, tali funzionalità prevedono tecniche evolute di identificazione e il trattamento di dati biometrici, ad esempio:
    1. - le modalità di utilizzo dei dispositivi (PC, Tablet, Smartphone);
    2. - l’identificazione dei dispositivi utilizzati per la navigazione sul sito;
    3. - la localizzazione dei dispositivi utilizzati contestuale all’operatività eseguita sul sito;
    4. - la richiesta di azioni mirate al riconoscimento a distanza del cliente (invio di video/foto appositamente identificate);
    5. - l’apposizione della firma autografa, nel caso in cui venga registrata la propria firma;
  6. f) finalità di profilazione funzionali alla promozione e vendita di prodotti e servizi di PRESTIAMOCI o di società terze per effettuare ricerche di mercato e rilevazioni del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi resi e sull’attività svolta, offrire prodotti e servizi specificatamente individuati attraverso l’elaborazione dei dati personali relativi a preferenze, abitudini, scelte di consumo, ecc. Le comunicazioni commerciali e promozionali potranno essere veicolate mediante strumenti tradizionali (quali, ad esempio, posta cartacea e chiamate tramite operatori) e anche mediante l’uso di tecniche di comunicazione a distanza (quali, ad esempio, posta elettronica, telefax, SMS, e/o altre forme di interazione che l'innovazione tecnologica renderà disponibili).

Il conferimento del consenso del Cliente al trattamento dei Dati per la finalità di cui alla lettera a) non è richiesto, in quanto il trattamento è necessario per Legge, mentre per perseguire le finalità indicate ai precedenti punti b),c),d) ed e) è obbligatorio, e in caso di rifiuto non si potrà dare seguito alla richiesta e/o alla prestazione dei servizi da parte di PRESTIAMOCI, non potendo essere svolte le attività necessarie per l’instaurazione e gestione del rapporto contrattuale. Il conferimento del consenso del Cliente per le finalità indicate al punto f) è invece del tutto facoltativo.

Si precisa che i Dati dell’interessato saranno custoditi per il periodo di tempo strettamente necessario con la massima riservatezza e nel rispetto delle misure di sicurezza indicate dagli artt. 31 e 33 del D. Lgs. n. 196 del 2003. Il trattamento è effettuato con riferimento alle sole categorie di dati, di interessati e di destinatari della comunicazione strettamente correlate a tale adempimento, conservando, inoltre, i dati non oltre il periodo necessario all’adempimento medesimo. In relazione alle diverse finalità e agli scopi per i quali sono stati raccolti, i tuoi dati saranno conservati per il tempo previsto dalla normativa di riferimento ovvero per quello strettamente necessario al perseguimento delle finalità (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, il Testo Unico Bancario prevede 10 anni dopo la chiusura del contratto, anche per eventuali profili di prova e di tutela di diritti in caso di controversie).
Per quanto concerne le finalità commerciali, i tuoi dati saranno conservati per un massimo di 2 anni dalla cessazione di ogni tuo rapporto.

Modalità di trattamento dei dati

In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei Dati avviene mediante elaborazioni manuali, strumenti informatici e telematici e, comunque, tali da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza. Vengono utilizzati sistemi di prevenzione e protezione, costantemente aggiornati e verificati in termini di affidabilità.
I Dati sono trattati dai dipendenti delle competenti funzioni tecnico/operative di Prestiamoci che operano sotto la diretta autorità di Prestiamoci, sono stati designati “Incaricati del trattamento” e hanno ricevuto adeguate istruzioni operative. I Dati sono altresì trattati dai consulenti nominati da Prestiamoci Responsabili del trattamento dei Dati secondo quanto descritto nei successivi paragrafi, e dai dipendenti delle società nominate da Prestiamoci Responsabili del trattamento dei Dati, sempre secondo quanto descritto nei successivi paragrafi. Nessun dato comunque raccolto e trattato da Prestiamoci viene diffuso.
Nel dettaglio Prestiamoci osserva questi principi così come enunciati dal GDPR:

  1. - Liceità, ovvero esclusivamente per l’esecuzione del Contratto e/o nel rispetto dei consensi da te espressi;
  2. - Minimizzazione, ovvero i trattamenti effettuati utilizzano il minimo dei dati indispensabili alla finalità per la quale sono stati raccolti;
  3. - Limitazione, ovvero i trattamenti sono limitati alle finalità descritte al punto 1;
  4. - Sicurezza, ovvero Prestiamoci garantisce l’applicazione delle misure di sicurezza previste dagli standard internazionali e suggerite dalle migliori pratiche del settore. In particolare per garantire nel tempo la sicurezza, in aggiunta alle funzioni evolute di identificazione del cliente, è possibile che Prestiamoci utilizzi funzioni specifiche, anche fornite da terzi (es: internet provider, operatori telefonici, etc, etc,) per l’identificazione e la localizzazione dei dispositivi utilizzati durante l’esecuzione delle funzionalità offerte;
  5. - Correttezza, Prestiamoci ti mette a disposizione gli strumenti per mantenere aderenti alla realtà i tuoi dati (es. Credenziali, Indirizzo di residenza/ corrispondenza);
  6. - Integrità, Prestiamoci adotta le migliori pratiche di gestione dei dati affinché́ vengano ridotti al minimo gli errori nella gestione dei tuoi dati;
  7. - Certificazione, Prestiamoci aderisce ad appositi Codici di Condotta.

I trattamenti relativi alle finalità commerciali potranno essere effettuati direttamente da Prestiamoci, ovvero da società terze mediante sistemi tradizionali (posta cartacea o chiamate con operatore), non ché con sistemi automatizzati (chiamate senza l’intervento di un operatore, posta elettronica, telefax, messaggi del tipo SMS, MMS, o di altro tipo).
Per quanto concerne l’identificazione delle abitudini e propensioni al consumo della clientela, esse verranno realizzate, anche mediante l’utilizzo di cookies, nel rispetto delle garanzie e delle misure necessarie prescritte dal GDPR.
Prestiamoci non ha una propria rete commerciale di filiali, ma hai la possibilità di rivolgerti a reti di mediatori. Di conseguenza, al fine di consentirti l’esecuzione di alcune operazioni i tuoi Dati Personali potranno essere trattati da suddetta rete. Tali operazioni sono:

  1. - riconoscimento “de visu” per l’apertura di un contratto;
  2. - compilazione modulo di richiesta finanziamento.

Se sei interessato ad impedire che i tuoi dati identificativi siano comunicati ai soggetti sopra indicati devi manifestare per iscritto il tuo diniego alla trasmissione dei dati mediante comunicazione via PEC a Prestiamoci, all’indirizzo prestiamociprivacy@legalmail.it inviando il modulo dei diritti dell’intestatario compilato ed accompagnato da una copia del tuo documento di identità.

Categorie di dati trattati

I Dati raccolti e trattati da PRESTIAMOCI ai sensi della presente informativa sono dati identificativi del Cliente (es. nome, cognome, dati anagrafici, codice fiscale, recapiti telefonici, indirizzi di residenza, email, dati del documento di identità, codice IBAN, etc.). Inoltre, nel corso della fruizione del Sito vengono o possono essere raccolti e trattati i seguenti dati personali dell’interessato:

  1. a) dati di navigazione. Gli indirizzi IP dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito, e i parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
  2. b) dati forniti volontariamente dall'utente. L'invio facoltativo e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati sul Sito al fine di richiedere informazioni sul Sito o sui servizi offerti da PRESTIAMOCI comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente (nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva). Questi dati vengono utilizzati al solo fine di rispondere ai quesiti dell’utente e di inviare i materiali informativi sui servizi di PRESTIAMOCI eventualmente richiesti.
  3. c) cookies. Alcune pagine del Sito impiegano una tecnologia denominata “cookies”. I cookies sono dei piccoli files di dati che vengono memorizzati nel Suo computer quando si accede ad un sito o a parti di questo. I Cookies permettono ad PRESTIAMOCI di garantire l’operatività del Sito e di raccogliere informazioni statistiche e anonime sul suo utilizzo. È possibile rifiutarsi di ricevere i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedire l’utilizzo integrale delle funzionalità del Sito.
    Tempo di conservazione dei dati. I dati personali sono conservati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono raccolti, come sopra descritti.
Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati

Per il perseguimento delle finalità di cui sopra, PRESTIAMOCI necessita di comunicare i Suoi Dati a soggetti terzi che svolgono o forniscono specifici servizi strettamente funzionali all'instaurazione e all’esecuzione del rapporto contrattuale (anche mediante trattamenti continuativi), quali:

  1. - società di servizi informatici;
  2. - società che svolgono servizi bancari, assicurativi e finanziari;
  3. - soggetti operanti nella gestione di sistemi nazionali e internazionali per il controllo delle frodi ai danni delle banche e degli intermediari finanziari, tra cui il sistema pubblico SCIPAFI nell'ambito del Ministero dell'Economia e delle Finanze e gestito dalla CONSAP;
  4. - soggetti cui la facoltà di accedere ai Dati sia riconosciuta da disposizioni di legge e di normativa secondaria o da disposizioni impartite da Autorità a ciò legittimate dalla legge;
  5. - società che svolgono servizi di pagamento, inclusi emittenti di carte di credito, etc.;
  6. - società operanti nei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione dei processi documentali, attraverso componenti di gestione documentale, conservazione digitale, firma digitale e posta elettronica certificata;
  7. - persone, società, associazioni o studi professionali che prestano servizi o attività di assistenza e consulenza, con particolare, ma non esclusivo riferimento alle questioni in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria e finanziaria;
  8. - società di revisione e certificazione del bilancio;
  9. - società che svolgono attività promozionali, di marketing o commerciali, ricerche di mercato e rilevazione della qualità dei servizi;
  10. - società che prestino servizi inerenti al recupero crediti e servizi connessi e strumentali alla gestione del rapporto con l’interessato;
  11. - soggetti che svolgono attività riguardanti la cartolarizzazione e/o la cessione/copertura dei crediti;
  12. - società che eseguono lavorazioni necessarie per l'esecuzione delle disposizioni ricevute dalla clientela;
  13. - soggetti che svolgono attività di archiviazione della documentazione relativa ai rapporti intercorsi con l'interessato;
  14. - altri intermediari del credito, società di mediazione creditizia o agenzie in attività finanziaria;
  15. - fornitori di beni o servizi in convenzione.

I soggetti ai quali possono essere comunicati i Dati, che non siano stati designati “Incaricati” o “Responsabili”, utilizzano i dati in qualità di “Titolari”, effettuando un trattamento autonomo, pur se correlato, a quello svolto da PRESTIAMOCI e raccogliendo, in tal caso, specifico consenso. L’elenco aggiornato dei soggetti terzi individuati come “Titolari” o “Responsabili” è disponibile presso gli uffici di PRESTIAMOCI siti in Foro Buonaparte, 12 - 20121 Milano (MI). PRESTIAMOCI designa quali “Incaricati” o “Responsabili” del trattamento i propri dipendenti e/o i collaboratori, anche occasionali, a seconda della propria funzione ed a seconda delle rispettive mansioni in conformità alle istruzioni ricevute da PRESTIAMOCI.
Un elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento nominati da Prestiamoci può essere richiesto in ogni momento a quest’ultima all’indirizzo e-mail privacy@prestiamoci.it.
I Dati raccolti da Prestiamoci potranno altresì essere comunicati alle autorità competenti per adempiere alle obbligazioni di legge (incluse quelle previste nella normativa anti-riciclaggio).

Comunicazione dei Dati ai Sistemi di Informazioni Creditizie

Oltre ai soggetti indicati nel paragrafo “Comunicazione dei dati a terzi” nel Punto I che precede, al fine di valutare il rischio creditizio associato alla Sua richiesta di credito, comunicheremo preliminarmente alla conclusione del contratto alcuni Suoi dati (e cioè i dati anagrafici Suoi e della persona eventualmente coobbligata) ai Sistemi di Informazioni Creditizie gestiti da CRIF S.p.A. e Experian-Cerved Information Services S.p.A. (regolati dal relativo Codice di deontologia e di buona condotta disponibile sul sito www.garantepricacy.it) e meglio descritti qui di seguito, al fine di ricevere informazioni sul Suo merito creditizio. CRIF S.p.A. e Experian-Cerved Information Services S.p.A. – a cui anche potrà rivolgersi agli indirizzi sotto indicati per esercitare i diritti indicati al paragrafo “Diritto di accesso ai dati personali” indicati al Punto I che precede – tratteranno i dati comunicati quali autonomi co-titolari del trattamento, nei modi e termini qui di seguito indicati. In caso di concessione del prestito, comunicheremo alcuni Suoi dati (i dati anagrafici Suoi e della persona eventualmente coobbligata, nonché la tipologia del contratto di mutuo, l’importo del credito, e le modalità di rimborso) ai Sistemi di Informazioni Creditizie di CRIF S.p.A. e di Experian-Cerved Information Services S.p.A., i cui dati sono resi accessibili anche ai diversi operatori bancari e finanziari partecipanti di cui indichiamo di seguito le categorie. Ciò significa che altre banche o finanziarie a cui Lei chiederà un altro prestito, un finanziamento, una carta di credito, ecc., anche per acquistare a rate un bene di consumo, potranno sapere se Lei ha presentato a noi una recente richiesta di prestito, se ha in corso altri prestiti o finanziamenti e se paga regolarmente le rate. I dati che La riguardano sono aggiornati periodicamente con informazioni acquisite nel corso del rapporto (andamento dei pagamenti, esposizione debitoria residuale, stato del rapporto). CRIF S.p.A. e Experian-Cerved Information Services S.p.A. – a cui anche potrà rivolgersi all’indirizzo sotto indicato per esercitare i diritti indicati al paragrafo “Diritto di accesso ai dati personali” indicati al Punto I che precede – tratteranno i dati comunicati quali autonomi co-titolari del trattamento, nei modi e termini qui di seguito indicati.

CRIF S.p.A.
Il Sistema di Informazioni Creditizie gestito da CRIF S.p.A. (di seguito il Sistema di Informazioni Creditizie CRIF) e i trattamenti di dati svolti nel suo ambito hanno le seguenti caratteristiche:

  1. - Estremi identificativi del titolare del trattamento: CRIF S.p.A., con sede legale in Bologna, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Via Zanardi 41, 40131 Bologna, Fax: 051 6458940, Tel: 051 6458900, sito internet: www.consumatori.crif.com.
  2. - Tipo di sistema: positivo e negativo.
  3. - Tipo di sistema: positivo e negativo.
  4. - Partecipanti: banche, intermediari finanziari, soggetti privati che nell’esercizio di un’attività commerciale o professionale concedono dilazioni di pagamento del corrispettivo per la fornitura di beni o servizi.
  5. - Uso di sistemi automatizzati di scoring: sì.
  6. - Altro: CRIF S.p.A. aderisce ad un circuito internazionale di sistemi di informazioni creditizie operanti in vari paesi europei ed extra-europei e, pertanto, i dati trattati potranno essere comunicati (sussistendo tutti i presupposti di legge) ad altre società, anche estere, che operano – nel rispetto del GDPR – come autonomi gestori dei suddetti sistemi di informazioni creditizie e che quindi perseguono le medesime finalità di trattamento del sistema gestito da CRIF S.p.A. (l’elenco dei sistemi esteri convenzionati è sul sito www.crif.com).Nell’ambito del Sistema di Informazioni Creditizie CRIF sopra descritto, i Suoi dati saranno trattati secondo modalità di organizzazione, raffronto ed elaborazione strettamente indispensabili per estrarre in maniera univoca dal Sistema di Informazioni Creditizie CRIF le informazioni a lei ascritte. Tali elaborazioni verranno effettuate attraverso strumenti informatici, telematici e manuali che garantiscono la sicurezza e la riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza.

Tempi di conservazione dei dati:
  1. * Richiesta di prestito:6 mesi, qualora l’istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia della stessa.
  2. * Morosità di due rate o di due mesi poi sanate: 12 mesi dalla regolarizzazione.
  3. * Ritardi superiori sanati anche su transazione: 24 mesi dalla regolarizzazione.
  4. * Eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati:36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario l'ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso).
  5. * Rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi):36 mesi in presenza di altri rapporti con eventi negativi non regolarizzati. Nei restanti casi il termine sarà di 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto, ovvero dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date.

Experian-Cerved Information Services S.p.A.
Il Sistema di Informazioni Creditizie gestito da Experian-Cerved Information Services S.p.A. (di seguito il Sistema di Informazioni Creditizie Experian) e i trattamenti di dati svolti nel suo ambito hanno le seguenti caratteristiche:

  1. - Estremi identificativi del titolare del trattamento: Experian-Cerved Information Services S.p.A., con sede legale in Roma, Via Carlo Pesenti n. 121/123, 00156 Roma, Fax: 06 45486480, Tel: 199 183 538, sito internet: http.//www.experian.it/
  2. - Tipo di sistema: positivo e negativo.
  3. - Partecipanti: banche, intermediari finanziari, soggetti privati che nell’esercizio di un’attività commerciale o professionale concedono dilazioni di pagamento del corrispettivo per la fornitura di beni o servizi.
  4. - Uso di sistemi automatizzati di scoring: sì.
  5. - Altro: l’accesso al sistema di informazioni creditizie gestito da Experian-Cerved Information Services S.p.A. è limitato ai partecipanti ed ai soggetti a ciò legittimati ai sensi delle disposizioni normative di volta in volta vigenti. Experian-Cerved Information Services S.p.A. effettua, altresì, in ogni forma e nel rispetto delle disposizioni vigenti, il trattamento di dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque. I dati oggetto di trattamento da parte dell’Experian-Cerved Information Services S.p.A. possono venire a conoscenza di Experian Ltd, con sede in Nottingham (UK) che, nella qualità di responsabile, fornisce servizi di supporto tecnologico funzionali a tale trattamento. L’elenco completo dei responsabili, nonché ogni ulteriore eventuale dettaglio di carattere informativo, con riferimento al trattamento operato dalla Experian-Cerved Information Services S.p.A., è disponibile sul sito www.experian.it.
Hai diritto di accedere in ogni momento ai dati che ti riguardano, rivolgendoti oltre che a Prestiamoci ai gestori dei sistemi di informazioni creditizie ai recapiti sopra indicati.
Allo stesso modo puoi richiedere la correzione, l’aggiornamento o l’integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporti al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta (artt. Da 12 a 22 del GDPR; art. 8 del codice deontologico).
Nell’ambito del Sistema di Informazioni Creditizie Experian sopra descritto, i Suoi dati saranno trattati secondo modalità di organizzazione, raffronto ed elaborazione strettamente indispensabili per estrarre in maniera univoca dal Sistema di Informazioni Creditizie Experian le informazioni a lei ascritte. Tali elaborazioni verranno effettuate attraverso strumenti informatici, telematici e manuali che garantiscono la sicurezza e la riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza.

Tempi di conservazione dei dati:
  1. * Richiesta di prestito: 6 mesi, qualora l’istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia della stessa.
  2. * Morosità di due rate o di due mesi poi sanate: 12 mesi dalla regolarizzazione.
  3. * Ritardi superiori sanati anche su transazione: 24 mesi dalla regolarizzazione.
  4. * Eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati: 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario l'ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso).
  5. * Rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi): fermo restando il termine «normale» di riferimento di 36 mesi dalla scadenza contrattuale o dalla cessazione del rapporto di cui all'art. 6, comma 5, del «codice deontologico» -, non può comunque mai superare - all'eventuale verificarsi delle altre ipotesi previste dal citato art. 6, comma 5 - i cinque anni dalla data di scadenza del rapporto, quale risulta dal contratto di finanziamento (Provvedimento del Garante del 6.10.2017 – Delibera n. 438).
Nel caso in cui Prestiamoci non accetti la richiesta di prestito del Richiedente e/o non lo ammetta a fruire dei servizi prestati sulla piattaforma di Prestiamoci e quest'ultimo fornisca espresso e separato consenso, Prestiamoci potrà trasferire i Dati del Richiedente a terze società di credito che potrebbero essere interessate a fornire al Richiedente il servizio richiesto ad Prestiamoci, e che tratteranno i Dati del Richiedente comunicati da Prestiamoci per le finalità e con modalità analoghe a quelle sopra indicate in questo paragrafo. Il consenso a questa comunicazione dei dati è del tutto facoltativo.

Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

In relazione ai trattamenti sopra descritti, PRESTIAMOCI la informa che a Lei è riconosciuto l'esercizio dei diritti previsti dall'articolo 7 del GDPR e in particolare di ottenere dal Titolare o dal Responsabile del trattamento la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che La riguardano. Inviando una e-mail all’indirizzo privacy@prestiamoci.it, Lei potrà accedere in ogni momento a qualsiasi dato personale che La riguarda trattato da Prestiamoci, e esercitare gli altri diritti previsti dall’articolo 7 del Codice Privacy.

L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

  1. a) dell'origine dei dati personali;
  2. b) delle finalità e modalità del trattamento;
  3. c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  4. d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  5. e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L'interessato ha diritto di ottenere:

  1. a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  2. b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  3. c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  1. a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Per esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del GDPR, Lei dovrà rivolgersi ad PRESTIAMOCI tramite comunicazione via PEC all’indirizzo prestiamociprivacy@legalmail.it inviando il modulo dei diritti dell’intestatario, che trova sul sito www.prestiamoci.it, compilato ed accompagnato da una copia del tuo documento di identità o tramite lettera raccomandata A/R a: PRESTIAMOCI S.p.A. - Foro Buonaparte, 12 – 20121 Milano – MI.

scorri
(*) Campo obbligatorio
Prestiamoci.it
  • Foro Buonaparte, 12 - 20121 Milano (MI)
  • 0235948784
  • 3429992168
  •  
  • Consulta le FAQ